Semalt: quali sono gli errori di marca più comuni e come evitarli

La maggior parte delle aziende ritiene che l'e-commerce sia un settore frenetico in cui devi innovare o morire, tuttavia ci sono molti marchi di successo che vendono vendite online nello stesso modo in cui lo fanno. hanno fatto affari dagli anni 90. Normalmente, il problema sta nelle basi dell'approccio che adottano quando si tratta di vendita al dettaglio online.

In effetti, molti hanno stabilito una presenza digitale usando la mentalità del server. Si basano esclusivamente su un sito Web e lo considerano l'unico modo per fornire prodotti ai clienti. Invece di utilizzare questo approccio, l'e-commerce dovrebbe essere visto come un venditore o un maniaco del lavoro che aumenta il valore dei consumatori attuali mentre cerca nuovi clienti.

Quindi, come fai a sapere se la tua presenza digitale è un maniaco del lavoro o un server? Alexander Peresunko, l'esperto Semalt spiega cosa devi considerare quando finisci la tua strategia numerica.

1. Il tuo sito non vende

Con le vendite online, non c'è showroom, nessun catalogo e nessuno staff per completare il tuo sito. Di conseguenza, non è sufficiente avere un sito Web che vende a clienti esistenti. Per portare la tua impronta digitale al livello successivo, il sito di e-commerce deve convincere nuove prospettive per l'acquisto di prodotti.

Per cominciare, le pagine dei dettagli del prodotto devono convincere il cliente ad acquistare il prodotto. Se queste pagine non riescono a vendere il prodotto, il cliente si ritira semplicemente sul sito. La pagina delle informazioni, la home page e persino la pagina delle politiche dovrebbero ispirare la fiducia in un nuovo utente. Per fare questo, devi avere una copia convincente, un posto per le recensioni dei clienti, la fotografia professionale e una politica di spedizione / reso aggiornata.

2. Il tuo marketing digitale richiede più sforzi

Una delle sfide più comuni che le aziende devono affrontare è che non hanno a cuore il marketing digitale. Sebbene abbiano un sito web per clienti diretti perché è di moda, la maggior parte di queste aziende è dedicata alle tecniche del mattone e del mortaio.

3. Le tue offerte non sono abbastanza buone

Se si intende riuscire ad acquisire nuove attività, è necessario impegnarsi in promozioni aggressive che i potenziali clienti difficilmente possono rifiutare. Dando buoni affari, faciliti il resto delle tue iniziative di marketing.

4. Non apprezzi il follow-up

Alla fine di un pasto, un tipico cameriere ti dirà "Spero che torni!", Tuttavia, un buon venditore farà il possibile e otterrà dettagli, compresi i numeri T. Il telefono e, negli ultimi anni, gli indirizzi e-mail dei clienti. Perché? Al solo scopo di seguire il cliente.

I marchi di successo sanno che anche quando guidano un sacco di nuove prospettive sul loro sito, ricevono ordini da pochissimi visitatori. In media, i tassi di conversione sono del 2-3%. Il segreto è convincere il restante 97% dei visitatori a tornare.

Se la tua squadra crede nel renderlo un venditore piuttosto che un server, dovresti iniziare a giocare nel campionato digitale. Come puoi farlo?

Ricerca a pagamento

Server come i marchi utilizzano la ricerca a pagamento per proteggere i clienti esistenti. Sebbene si impegnino in acquisti o campagne senza marchio, il pane e il burro del loro approccio è una campagna basata sulle parole chiave del marchio. Poiché il volume del loro marchio è in gran parte a portata di mano, essi capitalizzano il volume esistente in modo efficace ed efficiente.

I marchi, che agiscono come un venditore, trattano il loro sito come un venditore che utilizza la ricerca a pagamento come mezzo principale per ottenere nuovi affari. Lo usano per convertire i potenziali clienti in clienti paganti. Nel processo, riducono gli annunci non necessari utilizzando parole chiave a corrispondenza inversa. Queste aziende proteggono i loro marchi con le campagne necessarie, ma la maggior parte del loro budget è destinata a parole chiave non commerciali e all'acquisto di campagne finalizzate all'acquisizione di nuove attività.

Confronto - motori di acquisto

Le aziende di tipo server non sono in grado di tenere il passo con i motori di confronto. Di solito questo non ha nulla a che fare con la gestione del canale stesso. Piuttosto, è un segno della riluttanza dell'organizzazione a competere con altri commercianti online. Questi marchi sono vittime di prezzi elevati, pagine di dettagli del prodotto non impressionanti, costi di spedizione elevati e politiche di restituzione sfavorevoli.

Il marchio "Venditore" è molto competitivo e può supportare diversi motori di confronto, come Nextag, la rete di acquisti eBay e Google Shopping. L'unico modo in cui le aziende possono supportare questi motori è quando hanno prodotti altamente competitivi, il loro team di marketing è alla ricerca aggressiva di nuovi consumatori e il loro sito sta vendendo prodotti popolari in modo efficace.

SEO non di marca

Le aziende di tipo server devono monitorare efficacemente il traffico SEO. L'unico problema con questo approccio è che non sarai in grado di aumentare il traffico. Perché? Perché il tuo attuale traffico arriva sul tuo sito usando i termini del marchio. Per scoprire se sei un server, controlla il rapporto sulla pagina di destinazione per una ricerca naturale. Sarai sorpreso di scoprire che la maggior parte degli utenti atterra principalmente sulla tua home page, ma c'è poca attività sulle pagine interne.

Il sito Web "venditore" utilizza SEO per ottenere nuove prospettive concentrandosi sulla conduzione di nuovi affari utilizzando parole chiave non contrassegnate. I termini del loro marchio sono bloccati e ottimizzati, ma trascorrono più tempo a concentrarsi sul nuovo traffico utilizzando i termini di ricerca chiave. La maggior parte di questa attività si svolge sulle pagine dei prodotti e delle categorie, a differenza della home page del server.

Social media

L'attività mediatica dei marchi "Cameriere" è simile a una riunione di discussione aperta. Sebbene ci siano alcuni clienti che si lamentano sulla piattaforma, il responsabile della gestione dell'account dei social media parla principalmente con se stesso.

L'approccio commerciale utilizza i supporti della piattaforma per migliorare le interazioni con i consumatori, creare un ambiente attraente legato al marchio e generare traffico, il che porta ad un aumento del i saldi.

Fondamentalmente, se intendi utilizzare i canali di marketing digitale come canali di acquisizione dei clienti, devi iniziare guardando le metriche giuste. Per iniziare, scopri quanti lead stai acquistando con ciascun canale. Dopo aver identificato l'indicatore di prestazione principale, puoi iniziare a armeggiare con ciascun canale.

Alla fine, molti marchi continueranno a utilizzare i siti di vendita diretta al consumatore come la via di marketing digitale più comune. Tuttavia, qualsiasi marchio che intende rompere il soffitto di vetro deve comprendere la sua presenza online per attirare nuovi clienti.